sabato 25 novembre 2017

MANGIA CIO' CHE LEGGI #109: Pecan pie di Pearl alla mia maniera, ispirata da Tè, zucchero e segreti di Nancy Naigle

Questo sabato vi parlo di un libro che io definisco cuscinetto, ovvero uno di quei romanzi che servono per staccare da un genere all'altro, delicato, ben scritto che ti fa passare delle belle ore, staccando completamente la spina.
Ha tutto quello che serve, una bella storia, romanticismo, un mistero e soprattutto un finale a sorpresa. Ho letto questo romanzo in vacanza quest'estate ed è stato un vero compagno di relax. 

Il personaggio che ho amato di più è Pearl, la nonna della protagonista, che nonostante tutto (non dirò altro per non fare spoiler), è sempre presente. 
Al fondo del romanzo trovate le sue ricette, io ho deciso di provare a fare la pecan pie, ma ho dovuto personalizzarla un po' perché alcuni ingredienti americani, da noi sono difficili da trovare, come il corn syrup che io ho sostituito con lo sciroppo di riso, e devo dire che il risultato è stato eccezionale. 
So che le noci pecan sono molto costose. Se per caso non riusciste a trovarle o ne trovaste a prezzi folli, visto che ve ne serviranno 150 g provate a sostituirle con delle nocciole o con delle noci italiane.

INGREDIENTI per la pie crust, la base:
  • 250 g de farina 
  • 125 g di burro + una noce per la teglia
  • 25 g di zucchero
  • 1/2 cucchiaino di sale 
  • 3,5 cucchiai di acqua fredda 
Ingredienti per la farcitura:

  • 150 g di cioccolato fondente 
  • 30 g di burro 
  • 3 uova 
  • 200 g di zucchero di canna 
  • 300 g di sciroppo di riso 
  • 150 g di noci pecan 
  • Cannella e noce moscata a piacere 




L’ideale è usare un robot, ma va bene anche una forchetta. Frullate tutti gli ingredienti con il robot da cucina, all'inizio risulterà un composto come sabbia umida, continuate a frullare fino a che il composto non si trasformerà in una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigorifero almeno 30 minuti.

Ungete completamente con una noce di burro una teglia da crostata, io ho scelto quella con il fondo estraibile. Sistemate al centro l'impasto una volta scartato dalla pellicola trasparente, con i palmi delle mani allargate l'impasto fino a ricoprire tutta la teglia creando un bel bordo alto circa due dita. Forate il fondo con una forchetta uniformemente e cuocete 10 minuti in forno a 180°. Estraete la teglia dal forno, e tenetela da parte.

Sbattete leggermente le uova in una ciotola, mentre in un'altra dovete mescolare insieme, lo zucchero, lo sciroppo di riso e le spezie, unite ancora 50 g di noci pecan tritate a coltello e mescolate ancora.
Sciogliete a bagnomaria il cioccolato dopo averlo spezzettato, insieme mettete anche il burro. Io non ho una bastardella apposita, utilizzo un pentolino e una ciotola che sta perfettamente al suo interno leggermente sollevata; metto acqua fino a toccare il bordo della ciotola e poi a fiamma bassa faccio sciogliere il cioccolato mescolando continuamente fino a ottenere una crema liscia e lucida.
Una volta che il cioccolato è pronto, unitelo al composto di sciroppo di riso e mescolate bene in maniera uniforme, unite ora le uova sbattute e mescolate velocemente, siate forti e tenaci, perchè all'inizio il composto eè molto denso, ma si fluidifica con le uova.
Versate questo composto, nella vostra base di Pie Crust, iniziate piano piano e non superate il bordo potrebbe essere che ne avanzerete qualche cucchiaiata... non ditelo a nessuno, ma io l'ho mangiato così.
Ricoprite la superficie con il restante noci pecan, io ho creato due cerchi e poi quelle avanzate un po' rotte e un po' brutte le ho tritate a coltello e ho riempito il centro.
Infornate per circa 40 minuti.
La torta è pronta quando comincerà uscire un buonissimo profumo dal forno.
Per evitare che si scurisca troppo come la mia, ops, a metà cottura copritela con un foglio di alluminio.
E' abbastanza golosa per voi? Con il tè caldo è la perfezione!

Ringrazio Laurel Evans di "Un'americana in cucina", per la consulenza corn syrup/sciroppo di riso.

LINK D'ACQUISTO E SINOSSI:

La bella e risoluta Jill Clemmons ha deciso di abbandonare Adams Grove, il paesino di campagna dove è nata, per costruirsi una nuova vita in Georgia. Ma in quel remoto angolo di Virginia ha lasciato il suo affetto più grande, la nonna Pearl, che l’ha cresciuta come una figlia dopo la morte dei genitori. Il suo cuore si è allontanato anche da Garrett Malloy, il fidanzato di un tempo e una delle ragioni per cui Jill ha deciso di andarsene. Quando tutto il paese si ritrova a piangere l’improvvisa scomparsa dell’amata Pearl, Jill ritorna ad Adams Grove per occuparsi del funerale e delle cose della nonna. La casa di Pearl custodisce però dei segreti inattesi. Segreti che riguardano il passato della nonna, ma anche il presente di Jill, e quello di Garrett. Segreti che, innescando una strana serie di eventi, faranno riavvicinare i due. Segreti che metteranno Jill di fronte a una scelta decisiva, e le insegneranno il valore più profondo dell’amore.

Nessun commento:

Posta un commento