lunedì 7 agosto 2017

Pesto di basilico viola, noci e Asiago DOP stagionato

Quest'anno nel mio orto aromatico, ho coltivato per la prima volta il basilico viola.
Non l'avevo mai assaggiato ma sono sempre rimasta affascinata dal suo colore e dal suo profumo molto intenso, così quando mi ci sono imbattuta al vivaio ho deciso d'acquistarlo per farlo crescere nel mio giardino.
Sono solita prepararmi il pesto da me in estate, perché il profumo del basilico appena colto è qualcosa che mi stimola le endorfine dandomi enorme piacere. Così una volta cresciuto il basilico viola ho subito colto l'occasione per preparare un pesto insolito, sfruttando ancora un po' dell'asiago DOP stagionato inviatomi a casa per il contest #logustocon.

Ingredienti due persone:
  • Una manciata di foglie di basilico viola
  • 50 grammi di Asiago DOP stagionato (o grana padano) grattugiato
  • 30 grammi di noci sgusciate
  • 50 ml di olio evo
  • Uno spicchio di aglio nero ( o 1/4 di aglio fresco)
  • Sale e pepe q.b.
  • 1 cucchiaio di acqua calda

Inserite tutti gli ingredienti senza l'acqua nel bicchiere del robot da cucina; frullate per 30 secondi, aprite e raccogliete il pesto dai lati con una spatola, aggiungete il cucchiaio di acqua calda e frullate ancora fino a ottenere una crema liscia.
L'acqua servirà a mantecare la salsa.

Il colore è il profumo di questo pesto è incredibile.
Io ci ho condito delle mafaldine Garofalo integrali e l'abbinamento è stato incredibile,
È un pesto con cui non condire primi piatti ma anche per accompagnare del pesce o delle verdure alla griglia.

La salsa si conserva bene un paio di giorni in frigorifero in un contenitore ermetico possibilmente in vetro o ceramica, coperta da un filo d'olio; si può anche congelare.

Per preparare questo pesto ho usato il robot Mr.Magic

Nessun commento:

Posta un commento